I 5 sentieri trekking più belli sulle Dolomiti Lucane

La Basilicata è una regione ricca di magnifiche aree naturali da visitare.

Il territorio delle Dolomiti lucane in particolare è uno dei più panoramici all’interno dell’intera zona della regione. Al suo interno è molto piacevole percorrere splendidi itinerari di trekking, per godersi al meglio le bellezze naturali del territorio. Si possono infatti ammirare magnifiche foreste fitte di alberi, in cui si può assaporare un profondo contatto con la natura. Nella zona delle Dolomiti lucane si possono inoltre visitare suggestive grotte e bellissimi borghi, che costituiscono dei veri e propri fiori all’occhiello per questa bellissima regione.
 
Fare trekking nel magnifico scenario delle montagne lucane permette di ammirare magnifici boschi e di addentrarsi all’interno di fitte foreste. In un’area che si trova a poco più di 30 chilometri dalla città di Potenza è possibile percorrere splendidi sentieri, caratterizzati dalla presenza di una florida vegetazione. Camminare tra i suggestivi boschi delle Dolomiti lucane permette di godersi la bellezza della natura, passeggiando in totale relax in mezzo a zone verdeggianti. Si tratta di un’esperienza unica per esplorare le zone più interessanti delle montagne della Basilicata, respirando l’aria pura tipica delle aree montane.
 
Ecco quindi una TOP 5 dei sentieri di trekking più belli da fare sulle Dolomiti Lucane.

1. Il sentiero dei Giganti

Quale modo migliore di visitare le Dolomiti Lucane se non quello di camminare fra le sue vette?

 

Si tratta di un sentiero panoramico, adatto a tutti, della durata di circa 4 ore.

 

Non dimenticare cappello e crema solare!

2. Il percorso delle Sette Pietre

Si tratta dell’antica strada pedonale che collegava i due borghi di Pietrapertosa e Castelmezzano.

 

È percorribile in ambo le direzioni, con una lunghezza di 2km per tratta.

 

Si tratta di un percorso facile, con alcuni punti in pendenza, lungo cui ascoltare una storia incisa su Sette Pietre, la storia di Vito che ballava con le streghe!

3. La gradinata Normanna

54 gradini…

 

per raggiungere il punto di vedetta dell’antico castello di Castelmezzano.


Vista mozzafiato ne abbiamo?

4. Il sentiero del Maggio Pietrapertosano

Se c’è un momento da non perdere a Pietrapertosa, è sicuramente la festa del Maggio pietrapertosano!

 

È il momento più sentito dalla comunità locale, in cui si celebrano le nozze fra.. due alberi!

 

Il Maggio, infatti, è l’albero più alto e maestoso che viene scelto dagli abitanti di Pietrapertosa e portato in paese in processione.

 

Si tratta di un evento più unico che raro, che si svolge ogni anno nel mese di Giugno lungo il sentiero 709 del Parco di Gallipoli Cognato, assolutamente imperdibile!

5. La passeggiata degli alberi monumentali

Un percorso facile fra alberi secolari, lungo 2 ore di cammino in pieno Parco di Gallipoli Cognato, raggiungendo una quercia con oltre 430 anni di età!

 

Percorribile tutto l’anno, anche durante le giornate più calde, è sicuramente il percorso adatto a chi ama il contatto con la natura e l’outdoor.

 

Scopri di più 

“Cosa aspetti vieni con noi a scoprire tutte queste meraviglie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.